Lettere Informative

Rottamazione cartelle – la proroga è ufficiale

Rottamazione cartelle – la proroga è ufficiale

Mar 25 2017

Il Consiglio dei ministri di ieri ha approvato il decreto legge che proroga

dal 31 marzo al 21 aprile 2017 i termini per presentare l’istanza di rottamazione dei ruoli affidati agli agenti della riscossione.

Soggetti beneficiari

Tutti coloro che hanno debiti iscritti nei ruoli affidati agli agenti della riscossione (Equitalia ecc.) compreso debitori sottoposti a procedure concorsuali

Oggetto della definizione

Tutti i carichi affidati all’agente della riscossione nel periodo 2000- 2016 (compreso quindi le cartelle non ancora notificate).

Entro il 28.02.2017 l’Agente della riscossione ha comunicato ai contribuenti la presenza di carichi per i quali non sono state ancora notificate cartelle di pagamento ovvero inviata informazione agli accertamenti esecutivi o notificato l’avviso di addebito da parte dell’Inps

Agevolazione

Non si pagano:

-         Sanzioni;

-         Interessi di mora;

-         Somme aggiuntive;

-         Maggiorazione Legge 689/81 (per le sanzioni relative al codice della strada)

I compensi dovuti all’agente della riscossione vengono rideterminati in base al nuovo debito.

Ruoli esclusi dall’agevolazione

I.v.a. all’importazione

riserve comunitarie (dazi accise)

recupero aiuti di Stato

crediti derivanti da pronunce di condanna della Corte dei Conti;

multe, ammende e sanzioni pecuniarie relative a provvedimenti e/o sentenze penali di condanna;

sanzioni diverse da quelle erogate per violazioni tributarie

sanzioni amministrative codice della strada

Presentazione istanza

Entro il 31 marzo 2017 è possibile presentare la dichiarazione di adesione alla definizione agevolata (modello DA1)

-   direttamente presso gli Sportelli di Equitalia Servizi di riscossione SpA;

-   a mezzo mail-pec alla casella PEC della Direzione Regionale di Equitalia Servizi di riscossione SpA di riferimento (1).

Non è obbligatorio presentare l’istanza per tutte le cartelle/ruoli.

Giudizi pendenti

Per i debiti per i quali ci sono giudizi pendenti è necessario assumere formale impegno alla rinuncia degli stessi.

Rateizzazioni in corso

In caso di presentazione dell’istanza relativa a ruoli inclusi in precedenti rateizzazioni, è sospeso il pagamento di tutte le rate aventi scadenza successiva al 31.12.2016.

Dopo il versamento della prima o unica rata della definizione l’agente della riscossione revoca la dilazione precedentemente accordata.

Comunicazione importo dovuto

Entro il 31.05.2017 l’Agente della riscossione comunica l’ammontare complessivo delle somme dovute e quello delle singole rate

Pagamento

Il pagamento può avvenire in unica soluzione (31.07.2017) oppure in massimo 5 rate aventi scadenza:

-         31.07.2017

-         30.07.2017

-         30.11.2017

-         30.04.2018

-         30.09.2018

In tal caso il 70 % del dovuto dovrà essere versato entro il 2017 e la restante parte nel 2018.

Gli interessi applicati sulla rateazione sono pari al 4,5 %.

Decadenza dall’agevolazione

Nel caso di omesso (in tutto o in parte) o tardivo versamento si decade dai benefici ed i versamenti eventualmente effettuati vengonon considerati in conto al debito originario.

(1) Elenco indirizzi pec

Direzione Regionale

PEC

Abruzzo

[email protected]

Basilicata

[email protected]

Calabria

[email protected]

Campania

[email protected]

Emilia Romagna

[email protected]

Friuli Venezia Giulia

[email protected]

Lazio

[email protected]

Liguria

[email protected]

Lombardia

[email protected]

Marche

[email protected]

Molise

[email protected]

Piemonte/Val d’Aosta

[email protected]

Puglia

[email protected]

Sardegna

[email protected]

Trentino Alto Adige

[email protected]

Toscana

[email protected]

Umbria

[email protected]

Veneto

[email protected]

Lo Studio Montanaro opera su tutto il territorio nazionale nel settore della consulenza Tributaria, Societaria, Aziendale, Contabile e del Lavoro.

Forniamo servizi professionali qualificati alla piccole/medie aziende, ai grandi gruppi societari ed alle persone fisiche.

Area Privata Clienti

Contatti

Studio Montanaro
Via de Cuneo, 31
76125 Trani (BT)
0883 491900
0883 491001
0883 491900
0883 491001
lun, mer, gio: 9:00/12:30 16:00/19:30
mar, ven: 9:00/12:30
P.IVA 03113370724