Lettere Informative

Dichiarazione Precompilata: entro il 28 febbraio la nuova comunicazione da parte di Asili nido e Onlus

Dichiarazione Precompilata: entro il 28 febbraio la nuova comunicazione da parte di Asili nido e Onlus

Feb 17 2018

 

Per consentire la corretta elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata da parte dell'Agenzia delle Entrate, gli asili nido di cui all'art. 70 della legge 28 dicembre 2001, n. 448, pubblici e privati, devono trasmettere in via telematica, entro il 28 febbraio dell’anno successivo a quello di sostenimento della spesa (a partire dai dati relativi al 2017), una comunicazione contenente i dati relativi alle spese sostenute dai genitori, con riferimento a ciascun figlio iscritto all'asilo nido, per il pagamento di rette relative alla frequenza dell'asilo nido e di rette per i servizi formativi infantili di cui all'art. 1, comma 630, della legge 27 dicembre 2006, n. 296.

Qualora i genitori versino le rette a soggetti diversi dagli asili nido, saranno questi ultimi a dover trasmettere la comunicazione all'Agenzia delle Entrate.

Nel caso vengano erogati rimborsi riguardanti le rette, entro il 28 febbraio di ciascun anno, deve essere trasmessa in via telematica all'Agenzia delle Entrate una comunicazione contenente i dati dei rimborsi delle rette nell'anno precedente, con l'indicazione dell'anno nel quale è stata sostenuta la spesa rimborsata, con riferimento a ciascun iscritto all'asilo nido.

Stesso termine di scadenza per l'invio dei dati relativi alle erogazioni liberali effettuate nel 2017 in favore di:

  • organizzazioni non lucrative di utilità sociale;

  • associazioni di promozione sociale;

  • fondazioni;

  • associazioni riconosciute.

Queste categorie possono (la disciplina è transitoria per il triennio 2017-2019) trasmettere telematicamente all’Agenzia delle entrate, in via facoltativa, l’ammontare delle erogazioni liberali ricevute nell’anno precedente tramite banca o ufficio postale ovvero mediante gli altri sistemi di pagamento previsti dall’articolo 23 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, con l’indicazione dei dati identificativi dei soggetti eroganti.

Vengono comunicati anche l’importo dei rimborsi di erogazioni liberali, disposti nell’anno precedente, con l’indicazione dell’anno a cui si riferisce l’erogazione liberale rimborsata e dei dati identificativi del soggetto a cui è stato disposto il rimborso.

 

Lo Studio Montanaro opera su tutto il territorio nazionale nel settore della consulenza Tributaria, Societaria, Aziendale, Contabile e del Lavoro.

Forniamo servizi professionali qualificati alla piccole/medie aziende, ai grandi gruppi societari ed alle persone fisiche.

Area Privata Clienti

Contatti

Studio Montanaro
Via de Cuneo, 31
76125 Trani (BT)
0883 491900
0883 491001
0883 491900
0883 491001
lun, mer, gio: 9:00/12:30 16:00/19:30
mar, ven: 9:00/12:30
P.IVA 03113370724