Lettere Informative

Bonus sanificazione – comunicazione entro il 7 settembre anche per le spese future

Bonus sanificazione – comunicazione entro il 7 settembre anche per le spese future

Set 01 2020

 

Il prossimo 7 settembre scade il termine per l'invio della comunicazione delle spese per la sanificazione e l'acquisto di dispositivi di protezione necessaria per prenotare il credito d'imposta previsto dall'articolo 125 del decreto Rilancio (Dl 34/2020).

Beneficiari

esercenti attività d’impresa, arti e professioni, enti non commerciali, compresi gli enti del Terzo settore e gli enti religiosi civilmente riconosciuti.

Spese agevolabili

Le seguenti spese (con distinzione tra quelle sostenute nel 2020 fino alla data di sottoscrizione della comunicazione e quelle da sostenere dal mese della sottoscrizione della comunicazione e fino al 31 dicembre 2020):

- la sanificazione degli ambienti nei quali è esercitata l’attività lavorativa e istituzionale e degli strumenti utilizzati nell’ambito di tali attività;

- l’acquisto di dispositivi di protezione individuale, quali mascherine, guanti, visiere e occhiali protettivi, tute di protezione e calzari, che siano conformi ai requisiti essenziali di sicurezza previsti dalla normativa europea;

- l’acquisto di prodotti detergenti e disinfettanti;

- l’acquisto di dispositivi di sicurezza diversi da quelli di cui alla lettera

- quali termometri, termoscanner, tappeti e vaschette decontaminanti e igienizzanti, che siano conformi ai requisiti essenziali di sicurezza previsti dalla normativa europea, ivi incluse le eventuali spese di installazione;

- l’acquisto di dispostivi atti a garantire la distanza di sicurezza interpersonale, quali barriere e pannelli protettivi, ivi incluse le eventuali spese di installazione.

Modalità di presentazione

in via telematica mediante:

• i canali telematici dell’Agenzia delle entrate, nel rispetto dei requisiti definiti dalle specifiche tecniche

• servizio web, disponibile nell’area riservata del sito internet dell’Agenzia delle entrate.

Termine di presentazione

Entro  e non oltre il giorno 7 settembre 2020

Importo massimo spesa agevolabile

€ 100.000,00

Entità del credito di imposta

Il credito d'imposta massimo per ciascun beneficiario è di € 60.000, (60% della spesa massima); tuttavia entro l’11 settembre 2020 l'Agenzia delle Entrate dovrà determinare l'ammontare massimo fruibile in proporzione alle risorse disponibili (200 milioni).

Modalità di utilizzo

a) nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d'imposta in cui la spesa è stata sostenuta;

b) a partire dal 12.09.2020 in compensazione con il modello F24.

Il credito d'imposta può essere ceduto, anche parzialmente, entro il 31 dicembre 2021, ad altri soggetti, ivi compresi istituti di credito e altri intermediari finanziari, con facoltà di successiva cessione del 

Lo Studio Montanaro opera su tutto il territorio nazionale nel settore della consulenza Tributaria, Societaria, Aziendale, Contabile e del Lavoro.

Forniamo servizi professionali qualificati alla piccole/medie aziende, ai grandi gruppi societari ed alle persone fisiche.

Area Privata Clienti

Contatti

Studio Montanaro
Via de Cuneo, 31
76125 Trani (BT)
0883 491900
0883 491001
0883 491900
0883 491001
lun, mer, gio: 9:00/12:30 16:00/19:30
mar, ven: 9:00/12:30
P.IVA 03113370724