Lettere Informative

Da domani in vigore il nuovo DPCM (24.10.2020)

Da domani in vigore il nuovo DPCM (24.10.2020)

Ott 25 2020

 

 

Qui di seguito si riportano le principali misure contenute nel nuovo DPCM e in vigore da domani ino al 24 novembre 2020.

 

obbligatorio:

  • “…… avere sempre con se dispositivi di protezione delle vie respiratorie, nonché obbligo di indossarli nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e in tutti i luoghi all’aperto a eccezione dei casi in cui, per le caratteristiche dei luoghi o per le circostanze di fatto, sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi … ”

Sono esonerati dall’obbligo i bambini di età inferiore ai 6 anni e i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva, le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina.

(art. 1 c. 1)

  • “… nei locali pubblici e aperti al pubblico nonché in tutti gli esercizi commerciali di esporre all’ingresso del locale un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale medesimo sulle base dei protocolli e delle linee guida vigenti …” (art. 1 c. 5)
  • obbligatorio rimanere presso il proprio domicilio per “… i soggetti con infenzione respiratoria caratterizzata da febbre (maggiore a 37,5°) …”

fortemente raccomandato:

  • “ … l’uso di dispositivi di protezione delle vie respiratorie anche all’interno di abitazioni private in presenza di persone non conviventi …” (art. 1 c. 1);
  • lo spostamento solo “ … per esigenze lavorative, di studio, motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire dei servizi non sospesi …” (art. 1 c. 4);

 

Attività di commercio al dettaglio (art. 1 c. 9 lett. dd)                                                                   attività consentita assicurando, oltre alla distanza interpersonale di almeno un metro, l’ingresso dilazionato e la permanenza all’interno dei locali per il tempo strettamente  necessario agli acquisti                                                                                                                                     
Attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie (art. 1 c. 9 lett. ee lett. ff) attività consentita dalle ore 5,00 alle ore 18,00. Salvo che siano conviventi, il consumo al tavolo è consentito per un massimo di 4 persone.

Il limite di orario non è applicabile:

  • all’interno d gli alberghi, limitatamente agli ospiti ivi alloggiati, l’attività di ristorazione è consentita senza limite di orario;
  • per la consegna a domicilio;
  • per l’asporto (con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze);
  •  per le aree di servizio carburante lungo le autostrade, negli ospedali e negli aeroporti.
Attività di servizi alla persona (art. 1 c. 9 lett. ee lett. gg) attività limitata subordinata al preventivo accertamento da parte delle Regioni e delle province autonome la compatibilità dello svolgimento dell’attività con l’andamento della situazione epidemiologica sul proprio territorio
Palestre, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali, (art. 1 c. 9 lett. f) attività sospesa ad eccezione di quelli con presidio ospedaliero obbligatorio
Sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò (art. 1 c. 9 lett. l) attività sospesa
Attività in sale da ballo, discoteche e locali  assimilati all’aperto o al chiuso (art. 1 c. 9 lett.   n)  attività sospesa
Viaggi di istruzione, iniziative di scambio o gemellaggio, visite guidate (art. 1 c. 9 lett. t) attività sospesa
Servizi bancari, finanziari, assicurativi (art. 1 c. 9 lett. hh) attività consentita
Attività settore agricolo, zootecnico, di trasformazione agro-alimentare (art. 1 c. 9 lett. hh) attività consentita
Impianti sciistici (art. 1 c. 9 lett. mm) attività sospesa
Attività professionali (art. 1 c. 9 lett. ll) attività consentita, raccomandando il lavoro agile, incentivando le ferie e i congedi retribuiti per i dipendenti, imponendo l’utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie e incentivando le operazioni di sanificazione dei luoghi di lavoro

Lo Studio Montanaro opera su tutto il territorio nazionale nel settore della consulenza Tributaria, Societaria, Aziendale, Contabile e del Lavoro.

Forniamo servizi professionali qualificati alla piccole/medie aziende, ai grandi gruppi societari ed alle persone fisiche.

Area Privata Clienti

Contatti

Studio Montanaro
Via de Cuneo, 31
76125 Trani (BT)
0883 491900
0883 491001
0883 491900
0883 491001
lun, mer, gio: 9:00/12:30 16:00/19:30
mar, ven: 9:00/12:30
P.IVA 03113370724