Risorse

Glossario

Cerca termini di glossario (le espressioni regolari sono consentite)
Inizia con Contiene Termine esattoSomiglia a
Termine Definizione
Bail - In “salvataggio interno”

Il bail-in, entrato in vigore il 1° gennaio 2016 nei Paesi aderenti all'Unione europea; é uno strumento che consente alle Autorità di Risoluzione di disporre, in caso di crisi di una banca, la riduzione del valore delle azioni e di alcuni crediti o la loro conversione in azioni per assorbire le perdite e ricapitalizzare in misura adeguata evitando così di gravare sul bilancio pubblico.

Anche azionisti e creditori possono essere coinvolti per sostenere le relative perdite in modo da minimizzare gli impatti sulla collettività.

Il “coinvolgimento” di azionisti e creditori della banca in risoluzione avviene secondo un ordine gerarchico, la cui logica prevede che chi investe in strumenti finanziari più rischiosi sostenga prima degli altri le eventuali perdite o la conversione in azioni; pertanto, solo dopo aver esaurito tutte le risorse della categoria più rischiosa si passa alla categoria successiva.

La gerarchia degli strumenti finanziari emessi dalla banca a sostegno delle perdite è la seguente:

  • azioni e strumenti di capitale
  • titoli subordinati
  • depositi di persone fisiche e piccole e medie imprese per la parte eccedente i 100 mila euro.
A.c.e.

E’ l’aiuto alla crescita economica finalizzato ad agevolare fiscalmente l’ingresso di nuovo capitale proprio nell’impresa.

A.p.e.

L’Attestato di Prestazione Energetica indica le caratteristiche energetiche di un edificio, di un’abitazione o di un appartamento.

E' uno strumento di controllo che sintetizza con una scala da A a G le prestazioni energetiche degli edifici.

E’ entrato in vigore dal scorso 01.10.2015 ed è obbligatorio per legge al momento dell'acquisto / della locazione o comunque cessione in uso a terzi (comodato) di un immobile.

Abitazione principale

Per abitazione principale si intende quella nella quale il contribuente o i suoi familiari dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente.

Ai fini fiscale è l’abitazione che beneficia di varie agevolazioni quali, ad esempio, l’esclusione dall’I.r.pe.f., la detrazione degli interessi del mutuo stipulato per l’acquisto, la costruzione o ristrutturazione, da una detrazione o esclusione da imposte comunali.

Ai fini dell’I.r.pe.f., è quella posseduta a titolo di proprietà o di altro diritto reale (ad esempio, usufrutto) e abitata abitualmente dal contribuente e/o dai suoi familiari.

Nel campo delle imposte dirette, in caso di trasferimento di un’unità immobiliare (compravendita, donazione, successione), per godere delle particolari agevolazioni previste (imposta di registro o Iva in misura ridotta, imposte ipotecaria e catastale in misura fissa) occorre invece che la stessa possieda i requisiti richiesti per essere considerata “prima casa”.

Con tale espressione si intende l’immobile non di lusso acquistato nel comune di residenza o di lavoro da chi non possiede la proprietà di altra abitazione nello stesso comune.

Accantonamenti

Imputazioni di quote di reddito a fondi destinati alla copertura di rischi o spese future.

La normativa tributaria pone dei limiti alla detrazione di alcuni tipi di accantonamento dal reddito di esercizio.

Gli accantonamenti più frequentemente utilizzati sono:

- indennità di fine rapporto,

- rischi su crediti,

- rischi di cambio.

Anagrafe tributaria

Raccoglie e ordina su scala nazionale i dati e le notizie risultanti dalle dichiarazioni e dalle denunce presentate agli uffici dell'amministrazione finanziaria e dai relativi accertamenti, nonché i dati e le notizie che possono comunque assumere rilevanza ai fini tributari.

I dati e le notizie raccolti sono comunicati agli organi dipendenti dal Ministro per le finanze preposti agli accertamenti ed ai controlli relativi all’applicazione dei tributi ed, in particolare, ai fini della valutazione della complessiva capacità contributiva e degli adempimenti conseguenziali di rettifica delle dichiarazioni e di accertamento, all'ufficio distrettuale delle imposte nella cui circoscrizione il soggetto ha il domicilio fiscale.

Sulla base dei dati in suo possesso l'anagrafe tributaria provvede alle elaborazioni utili per lo studio dei fenomeni fiscali.

(art. 1 Dpr 29 settembre 1973, n. 605)

Anatocismo

Interesse
applicato su interessi scaduti e non pagati

Arbitraggio

Operazione speculativa finalizzata all'acquistare di beni e/o attività finanziarie su un mercato dove i prezzi sono più bassi ed alla successiva rivendita su un altro mercato dove i prezzi sono maggiori.

A differenza della speculazione dove il lucro viene realizzato sfruttando il fattore "tempo" (vendita successiva all'acquisto e viceversa), l'arbitraggio sfrutta il fattore "spazio" (acquisto e vendita su due mercati diversi).

Atto pubblico

L'atto pubblico è il documento redatto, con le richieste formalità, da un notaio o da altro pubblico ufficiale autorizzato ad attribuirgli pubblica fede nel luogo dove l'atto è formato  (Articolo 2699 codice civile).

 

Autoveicolo

Sono considerati autoveicoli i seguenti veicoli a motore, con almeno quattro ruote, esclusi i motoveicoli, e si distinguono in:
a) autovetture: veicoli destinati al trasporto di persone, aventi al massimo nove posti, compreso quello del conducente;
b) autobus: veicoli destinati al trasporto di persone equipaggiati con più di nove posti compreso quello del conducente;
c) autoveicoli per trasporto promiscuo: veicoli aventi una massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 t o 4,5 t se a trazione elettrica o a batteria, destinati al trasporto di persone e di cose e capaci di contenere al massimo nove posti compreso quello del conducente;
d) autocarri: veicoli destinati al trasporto di cose e delle persone addette all'uso o al trasporto delle cose stesse;
e) trattori stradali: veicoli destinati esclusivamente al traino di rimorchi o semirimorchi;
f) autoveicoli per trasporti specifici: veicoli destinati al trasporto di determinate cose o di persone in particolari condizioni, caratterizzati dall'essere muniti permanentemente di speciali attrezzature relative a tale scopo;
g) autoveicoli per uso speciale: veicoli caratterizzati dall'essere muniti permanentemente di speciali attrezzature e destinati prevalentemente al trasporto proprio. Su tali veicoli è consentito il trasporto del personale e dei materiali connessi col ciclo operativo delle attrezzature e di persone e cose connesse alla destinazione d'uso delle attrezzature stesse;
h) autotreni: complessi di veicoli costituiti da due unità distinte, agganciate, delle quali una motrice. i) autoarticolati: complessi di veicoli costituiti da un trattore e da un semirimorchio;
l) autosnodati: autobus composti da due tronconi rigidi collegati tra loro da una sezione snodata. m) autocaravan: veicoli aventi una speciale carrozzeria ed attrezzati permanentemente per essere adibiti al trasporto e all'alloggio di sette persone al massimo, compreso il conducente;
n) mezzi d'opera: veicoli o complessi di veicoli dotati di particolare attrezzatura per il carico e il trasporto di materiali di impiego o di risulta dell'attività edilizia, stradale, di escavazione mineraria e materiali assimilati ovvero che completano, durante la marcia, il ciclo produttivo di specifici materiali per la costruzione edilizia;

Riferimenti normativi
art. 54 codice della strada

Avvalimento

Istituto mediante il quale, i partecipanti alle gare indette dalle Pubbliche Amministrazioni, possono, ai fini della dimostrazione del possesso dei requisiti Economico-Finanziari, Tecnico-Professionali richiesti dalle Stazioni Appaltanti, per un determinato appalto, possono esibire documentazione attestanti le capacità di altri soggetti, denominati Ausiliari, mediante la presentazione di un loro formale impegno a tal fine. (ved. art. 49 codice appalti).

Azienda

L'azienda è il complesso dei beni organizzati dall'imprenditore per l'esercizio dell'impresa.

Riferimenti normativi
Articolo 2555 codice civile

Banca Centrale Europea

In sigla B.C.E., è la banca centrale responsabile della moneta unica europea, l’euro. Il suo compito principale consiste nel preservarne il potere di acquisto, mantenendo così la stabilità dei prezzi nell’area dell’euro.

Quest’ultima comprende i paesi dell’Unione europea che hanno introdotto la moneta unica a partire dal 1999.

Basilea 2

In vigore dal 1° gennaio 2008, è l’accordo internazionale sui requisiti patrimoniali delle banche.

In base ad esso le banche dei paesi aderenti dovranno accantonare quote di capitale proporzionali al rischio derivante dai vari rapporti di credito assunti, valutato attraverso lo strumento del rating. In questa sezione del sito diamo una breve, ma, ci auguriamo, esaustiva informazione sulla storia dell'accordo, sui suoi autori e sui soggetti interessati, sugli scopi e sulle attese conseguenze dell'accordo stesso.

Bilancio aggregato

E’ la somma dei bilanci consolidati dei gruppi quotati in Borsa.

Lo Studio Montanaro opera su tutto il territorio nazionale nel settore della consulenza Tributaria, Societaria, Aziendale, Contabile e del Lavoro.

Forniamo servizi professionali qualificati alla piccole/medie aziende, ai grandi gruppi societari ed alle persone fisiche.

Area Privata Clienti

Contatti

Studio Montanaro
Via de Cuneo, 31
76125 Trani (BT)
0883 491900
0883 491001
0883 491900
0883 491001
lun, mer, gio: 9:00/12:30 16:00/19:30
mar, ven: 9:00/12:30
P.IVA 03113370724